• Ilaria

Come farsi pubblicare uno shooting/servizio fotografico su una rivista di moda

La mia avventura con Marika Mag


E’ stato diverso questa volta: è la quarta volta che mi pubblicano un servizio fotografico su una rivista e questa volta è anche una rivista d’arte visiva non “semplicemente” di moda.


Come è successo , ti racconto la storia :

Una sera ricevo un messaggio su Instagram con su scritto in inglese “Ciao , sono incappato nel tuo profilo e mi piace moltissimo il tuo lavoro. Sono l’editor della rivista MarikaMag , perché non ci invii qualche scatto da valutare per la pubblicazione? Siamo sempre alla ricerca di talenti particolari”.

Incuriosita e grata per questo messaggio iniziai a cercare la rivista (perché non la conoscevo) e avendo pronto un servizio che avevo scattato con la mia amica fotografa Anahi e la mia musa Mariantonietta, decisi di inviarglielo.

Dopo due giorni, mi arrivò la mail in cui mi dicevano che il servizio era stato molto gradito e che l’avrebbero pubblicato nella prossima uscita assieme ad altri artisti come fotografi visionari, scultori, truccatori.

Effettivamente questo mio servizio usa il trucco come strumento per raccontare una storia ed una emozione, non è protagonista del lavoro.

I miei trucchi artistici sono tutti così, il makeup diventa uno strumenti per veicolare qualcosa di più “alto”.





Ora che ti ho raccontato la favoletta passiamo alla parte pratica della questione: cosa ti serve per farti pubblicare su una rivista di moda!


1. Decidi a monte se deve essere un servizio di ritratto quindi primi piani (o al massimo qualche piano americano) oppure figura intera. Dopo questa decisione, capirai se ti serviranno anche abiti, location etc etc

2. Un trucco impeccabile(intendo niente sbavature, linee dritte, simmetria), ritoccare in post produzione il trucco te lo sconsiglio. Se lo fa un pc non è più un tuo lavoro, understand?

3. Un bravo fotografo o se scatti tu assicurati di aver acquisito le competenze per poter scattare (soprattutto sulla gestione della luce)

4. Decidi se vuoi occuparti anche dell’hairstyle o se vuoi delegare questa cosa.

Completata questa scaletta c’è una super domanda a cui rispondere:

Con questi scatti voglio lanciare un messaggio o mostrare una mia competenza tecnica oppure voglio “adattarmi” a ciò che chiedono i magazine al momento?


I magazine incentrano ogni uscita su un tema ed ogni pubblicazione del mese o del bimestre deve essere in linea con quel tema. Le possibilità quindi sono 2:

- Faccio il mio servizio fotografico lanciando il messaggio ics e sono disposta ad aspettare finchè una rivista abbia come tema quella cosa.

- Osservo cosa stanno cercando le riviste e creo qualcosa di apposito per quel tema.


La garanzia della pubblicazione non ce l’abbiamo, di certo a questo mondo c’è solo la morte.

. Dall’altro canto è vero che 4 candidature su 4 mi sono state pubblicate.


Ho ideato un metodo (infallibile) per mettere in piedi servizi fotografici che siano poi pubblicati.

Se partecipi al mio webinar gratuito mettendo qui il tuo nome per assicurarti la presenza, ti spiego tutto nel dettaglio. Scrivertelo senza spiegartelo a voce, non ti arriverebbe come deve!


Ti metto due immagini, di cosa i ragazzi hanno detto del mio ultimo webinar




C’è una cosa che ti anticipo già essere quella su cui si basa tutto, è il punto centrale, l’ombelico del mondo : la tua visione delle cose. Quando decidi di creare, ti metti in gioco e per funzionare non devi avere filtri , niente paura di mostrarti al mondo la fuori!

C di coraggio!

  • Instagram Icona sociale
  • YouTube Social  Icon